Luigi Dei

Breve curriculum vitae di Luigi Dei

Figlio di un violinista dell’Orchestra Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e di una commerciante, nasce a Firenze il 10 giugno 1956; ha un fratello.

Luglio 1975: Maturità Classica al Ginnasio-Liceo Statale Michelangiolo di Firenze con votazione di 50/60.

18 dicembre 1980: Laurea in Chimica con votazione di 110 su 110 con lode.

Novembre 1981: abilitazione alla professione di chimico con votazione 100 su 100.

Febbraio 1981-febbraio 1982: servizio militare in Friuli Venezia Giulia come soldato semplice.

Marzo 1982-dicembre 1983: borsa di studio CNR-Aschimici.

Novembre 1987: Dottore di Ricerca in Scienze Chimiche I ciclo.

1987-1990: docente di ruolo nelle Scuole Secondarie Superiori di Scienze Naturali Chimica e Geografia vincitore di concorso a cattedre.

1990-2001: ricercatore al Dipartimento di Chimica dell’Università di Firenze nel settore Chimica Fisica (prima C02, poi CHIM/02).

1994: si specializza al Laboratorie de Physique de la Matière Condensée al Collège de France di Parigi diretto da Pierre-Gilles de Gennes.

2001-2011: professore associato ssd CHIM/02 Chimica Fisica, ex-Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali.

2011-2014: professore straordinario settore concorsuale 03/A1 Chimica Analitica e ssd CHIM/12 Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali, chiamato dalla ex- Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali.

23 dicembre 2014-oggi: professore ordinario settore concorsuale 03/A1 Chimica Analitica e ssd CHIM/12 Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali, Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff”.

 

E’ sposato e ha tre figli.

 

Attività didattica

Dal 1994 ad oggi ha svolto attività didattica in corsi d’insegnamento delle ex-Facoltà di Architettura (dal 1995 al 1998 corso di Degrado e diagnostica dei materiali nell’edilizia storica), Lettere e Filosofia (dal 2001 al 2009 Chimica per i beni culturali) e Scienze Matematiche Fisiche e Naturali (Chimica fisica biologica, Chimica del restauro, Chimica applicata con laboratorio, Chimica analitica I). Negli ultimi tre anni accademici ha tenuto corsi d’insegnamento per un totale di 19 cfu pro-anno di cui 18 (3 corsi) presso la Scuola di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali (CdL in Chimica, CdL in Diagnostica e Materiali per la Conservazione, CdLM in Scienze e Materiali per la Conservazione) e 1 (ad anni alterni) per un modulo di un insegnamento presso la Scuola di Specializzazione in Archeologia, Scuola di Studi Umanistici e della Formazione per un totale di 160 ore di didattica frontale per anno. Il punteggio medio che ha ricevuto nella valutazione della didattica nell’ultimo triennio sui tre corsi relativamente ai quesiti D11, D12, D13 e D14 è stato di 9,22.

Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Scienze Chimiche fino al 2007 poi in quello in Scienza per la Conservazione dei Beni Culturali e di nuovo in quello in Scienze Chimiche dal 2013.

 

Attività scientifica

L’attività di ricerca si è svolta sempre nel campo della chimica dei materiali, in particolare in quella branca che viene denominata “soft and hard nanomatter”. Accanto a studi di ricerca di base nell’ambito della sintesi, caratterizzazione e determinazione di proprietà strutturali e dinamiche di sistemi colloidali, interfasali e di nanoparticelle, si sono affiancati studi di ricerca applicata con particolare riferimento alle nanoscienze e nanotecnologie volte alla messa a punto di sistemi innovativi per la conservazione del patrimonio culturale. Ha partecipato alle unità operative di numerosi progetti d'interesse nazionale (PRIN) ed Europei. Recentemente è stato Coordinatore di due Progetti finanziati dalla Regione Toscana sul tema delle nanoscienze e nanotecnologie applicate alla conservazione del patrimonio culturale nell'ambito del POR-FESR e del PAR-FAS. L’attività di ricerca si concretizza in oltre 150 pubblicazioni scientifiche, di cui circa un centinaio su riviste e giornali classificati ISI.

Nel 2011 ha presentato sei “prodotti” (3 per Unifi e 3 per il Consorzio interuniversitario CSGI) per la VQR conseguendo i seguenti risultati (1 = eccellente):

 

R. Giorgi, C. Bozzi, L. Dei, C. Gabbiani, B. W. Ninham, P. Baglioni (2005). Nanoparticles of Mg(OH)2 : Synthesis and Application to Paper Conservation. LANGMUIR, vol. 21, p. 8495-8501, ISSN: 0743-7463, doi: 10.1021/la050564m. Valutazione: 1.

E. Carretti, M. Bonini, L. Dei, B. H. Berrie, L. V. Angelova, P. Baglioni, R. G. Weiss (2010). New Frontiers in Materials Science for Art Conservation: Responsive Gels and Beyond. ACCOUNTS OF CHEMICAL RESEARCH, vol. 43, p. 751-760, ISSN: 1520-4898, doi: 10.1021/ar900282h. Valutazione: 1.

E. Carretti, E. Fratini, D. Berti, L. Dei, P. Baglioni (2009). Nanoscience for Art Conservation: Oil-in-Water Microemulsions Embedded in a Polymeric Network for the Cleaning of Works of Art. ANGEWANDTE CHEMIE. INTERNATIONAL EDITION, vol. 48, p. 8966-8969, ISSN: 1433-7851, doi: 10.1002/anie.20090424. Valutazione: 1.

P. Matteini, F. Ratto, F. Rossi, S. Centi, L. Dei, R. Pini (2010). Chitosan/Gold Nanocomposites: Chitosan Films Doped with Gold Nanorods as Laser-Activable Hybrid Bioadhesives. ADVANCED MATERIALS, vol. 38, p. 4313-4316, ISSN: 0935-9648, doi: 10.1002/adma.201002228. Valutazione: 1.

P. Baglioni, L. Dei, E. Carretti, R. Giorgi (2009). Gels for the Conservation of Cultural Heritage. LANGMUIR, vol. 25, p. 8373-8374, ISSN: 0743-7463, doi: 10.1021/la900961k. Valutazione: 1.

P. Matteini, L. Dei, E. Carretti, N. Volpi, A. Goti, R. Pini (2009). Structural Behavior of Highly Concentrated Hyaluronan. BIOMACROMOLECULES, vol. 10, p. 1516-1522, ISSN: 1525-7797, doi: 10.1021/bm900108z. Valutazione: 1.

 

Referee di numerose riviste scientifiche internazionali, invited lecturer di Università, Accademie e Centri di Ricerca Europei e Statunitensi. Nel triennio 2012-2014 è stato Membro dell’Editorial Advisory Board della rivista Langmuir della American Chemical Society. Dal gennaio 2015 Membro dell’Editorial Board di Journal of Cultural Heritage.

 

Attività di divulgazione scientifica e culturale

Presidente di OpenLab, il Servizio di Educazione e Divulgazione Scientifica dell’Area Comunicazione e Relazioni Esterne dell’Ateneo, ha svolto intensa attività in questo senso concretizzatasi nelle seguenti pubblicazioni.

Traduzione dall’inglese e prefazione all’edizione italiana di J. M. Thomas, “Michael Faraday e la Royal Institution. La storia romantica di un genio”, Firenze University Press, 2007.

“Voci dal mondo per Primo Levi. In memoria, per la memoria", Raccolta di scritti in occasione del 20° anniversario della morte di Primo Levi, Firenze University Press, 2007.

"Molecole d’autore in cerca di memoria", Dramma scientifico-civile in due atti, Firenze University Press, 2011.

“Maria Skłodowska Curie. L’ostinata abnegazione di un genio”, Firenze University Press 2013.

“Molecules of an author in search of memory”, Scientific-civilian play of two acts, translation by Emma Garner, Preface by Roald Hoffmann, Nobel Laureate in Chemistry 1981, Firenze University Press, 2014.

“Musica, scienziato! Trilogia di monologhi scientifantastici”, Firenze University Press, 2014.

 

Attività gestionale

Membro della Giunta del Dipartimento di Chimica nel triennio 1994-1997.

Presidente del Corso di Laurea in Tecnologia per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali e della Laurea Specialistica in Scienze per i Beni Culturali nel sessennio 2001-2007.

Membro della Giunta della Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali nel sessennio 2001-2007.

Vice-Direttore del Dipartimento di Chimica nel triennio 2006-2009.

Membro del Comitato Scientifico della Firenze University Press nel triennio 2007-2009.

Consigliere d’Amministrazione nel quinquennio 2008-2012.

Membro della Commissione Didattica di Ateneo nel quinquennio 2008-2012.

Membro del Comitato di Gestione della Firenze University Press nel triennio 2010-2012.

Membro del Comitato Scientifico di OpenLab dal 2009 ad oggi.

Presidente di OpenLab dal 2012 ad oggi.

Direttore del Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff” dal 2013 ad oggi.

Membro del Senato Accademico dal 2012 ad oggi.

Membro della Commissione Edilizia d’Ateneo dal 2013 ad oggi.

Consigliere d’Amministrazione della Fondazione Prof. Enzo Ferroni Onlus dal 2009 ad oggi.

Vice-Presidente della Classe di Discipline Umanistiche e Scienze dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze dal 2013 ad oggi.

Dal 2015 Membro del Consiglio Scientifico del Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze.