Di nuovo, come in altre occasioni, aula piena. Sono molto contento che questa campagna elettorale abbia visto così alta partecipazione del personale amministrativo, tecnico, delle biblioteche, dei collaboratori ed esperti linguistici.

Abbiamo discusso di tanti aspetti e problemi a loro cari e da loro sentiti. In particolare, ho voluto ribadire la mia posizione sul tema della riorganizzazione gestionale in atto. Nel passaggio dal modello teorico alla realizzazione concreta sarà doveroso oltreché metodologicamente corretto ascoltare l’intera comunità e dall’analisi dei riscontri mettere in atto tutte quelle modificazioni e i conseguenti aggiustamenti, affinché il percorso diventi non solo condiviso dall’intera comunità, ma reso sicuramente migliore, più razionale ed efficiente.