Molti i temi trattati, di carattere generale e specifico. Assai interessanti gli spunti provenienti dagli interventi su numerosi argomenti inerenti alla didattica, alla internazionalizzazione, al reclutamento dei giovani, all’importanza del dottorato, alle scelte strategiche per valorizzare alcune realtà di eccellenza presenti nell’area di Architettura, alle questioni del ruolo unico della docenza.

Molto interessanti e significativi tutti gli interventi delle colleghe e dei colleghi; mi sono impegnato affinché questa realtà di Architettura a Firenze possa essere polo di attrazione anche nell’ottica di un sistema regionale dell’alta formazione.

Una presenza nutrita di rappresentanza degli studenti ha consentito di affrontare alcuni temi legati ai laboratori integrati didattica-ricerca e alla auto-tassazione che gli studenti hanno accettato di sperimentare. Visti gli esiti positivi, compatibilmente con le necessità di bilancio, è da valutare attentamente un contributo d’Ateneo per venire incontro alle esigenze degli studenti premiando una buona pratica.